Tre errori da evitare nella gestione dell’impresa

Tre errori da evitare nella gestione dell’impresa

Gestire un’impresa non è un’attività facile, soprattutto in un ambiente economico come quello di oggi, in cui i cambiamenti si succedono sempre più velocemente e la competitività aumenta a passi da gigante.

 

Una buona strategia e una buona organizzazione interna giocano un ruolo chiave, per fare la differenza tra le società che stagnano e quelle che arrivano a svilupparsi e a creare sempre più profitto.

 

In CEDEC sappiamo che il modo di gestire un’impresa, è il fattore più decisivo per avere successo, ma ci sono anche alcuni comportamenti che possono ostacolare la performance.

 

E’ per questo che abbiamo consigliato di elencare alcuni degli errori più comuni nella gestione degli affari.

 

Eccesso di fiducia

 

Nel momento in cui si intende creare un’impresa, è essenziale fare affidamento sulle possibilità di successo, ma soltanto se questa fiducia è sostenuta da un valido studio di mercato e dalla conoscenza del settore.

 

Inoltre, dovrebbero essere fissati degli obiettivi realistici, affinché le previsioni possano essere realizzate secondo una pianificazione adattata alle circostanze del momento. Altrimenti è molto facile entrare nel panico, quando si scopre che l’impresa non va così bene come previsto o che è necessario riorientare la strategia iniziale.

 

Leadership troppo autoritaria

 

Se l’eccesso di fiducia nell’impresa è negativo, l’eccesso di fiducia in se stessi è ancora peggiore. Credersi infallibili conduce sovente a un atteggiamento dispotico con gli impiegati, che non solo crea un cattivo clima e riduce la possibilità di trattenere i talenti, ma evita anche l’emergere di idee diverse dalle proprie, le quali possono essere una buona opportunità per l’impresa. Allo stesso modo alcuni dirigenti si ostinano spesso a prendere decisioni non produttive, semplicemente per evitare di perdere la loro autorità sui propri lavoratori.

 

Poca flessibilità

 

Attualmente solo le imprese capaci di adattarsi ai cambiamenti e di anticipare le tendenze saranno in grado di eccellere; è dunque essenziale nella gestione d’impresa essere pronti a sperimentare nuove formule e idee. Ripetere lo stesso schema a lungo, solo perché ha funzionato in passato, può dare l’impressione di essere al sicuro, ma alla lunga porta direttamente al fallimento. E’ per questo che gli imprenditori devono ricercare attivamente nuove opportunità, studiando periodicamente la situazione del mercato e le imprese concorrenti, al fine di scoprire i cambiamenti di tendenza il più presto possibile.

 

In CEDEC sappiamo che non esiste un manuale definitivo su come avere successo negli affari, ma conoscere i problemi correnti, con cui le imprese si devono generalmente confrontare, può aiutare a scoprirli il più presto possibile, in modo da poter farvi fronte. In questo modo è possibile stabilire delle buone procedure che aumentino la produttività e la redditività, contribuendo così a mettere le basi dell’eccellenza nel business.

 

Design by IDWeaver